Magari voi, senza tutto questo

Sottotitolo: ‘n fieul e ‘l so’ can ‘n gir a pistè la prima fioca.

Cattura

L’avevo già deciso in settimana. “Domenica me ne vado nei boschi”. Poi ho saputo che per sabato davano neve, ma ho anche scoperto che entro la domenica il tempo sarebbe migliorato.
Ergo, ieri notte all’1 ero lì a preparare zaino, scarponi, vari strati di vestiti, eccetera. Sono stato pure bravo nonostante l’ora, non ho dimenticato quasi niente tranne il burro-cacao, ma oggi era una giornata così splendida che non ho neppure avuto freddo.

E visto che oggi mi sono portato dietro la macchina fotografica (una piccola scatoletta, vecchia e ormai mezza scassata che a metà della salita mi ha abbandonato, lasciandomi a fare le foto con la fotocamera ignobile del telefono), ho deciso di condividere qualcosa dalla mia giornata.

Ore 9.15
Partenza da casa. Risultano presenti il sottoscritto e il cane di famiglia, Fiocco Armando Filiberto I (per gli amici Fiocco). Fiocco, essendo un incontinente emotivo, mi trapana le orecchie abbaiando per i 5-10 minuti di macchina fino al sentiero: è così entusiasta di andare che non riesce a contenersi.

Ore 9.30
Dopo il parcheggio e un pezzo di strada si arriva all’inizio del bosco, dal Pilone Botta (Pilun Bota). Il paesaggio dice che valeva la pena alzarsi presto la domenica mattina.
1. Pilun Bota, IMG_74841. Pilun Bota, IMG_7485

Direzione Santa Cristina di Verzuolo, e oltre!1. Pilun Bota, IMG_7487

Tra l’altro… Narnia, a noi, ci fa un baffo.
1bis. Pilun Bota (Narnia), IMG_7490

Ore “meno male che lo dice la macchina foto” 9.45
Il Monviso spacca. Punto.
2. Viso, IMG_7491

Ore “non ho più voglia di segnarle”
Neve, Fiocco e altro.
3. IMG_74943. IMG_74953. IMG_74963. IMG_7498

4. Che minchia guaddi, IMG_7499“Che minchia guaddi?”

Casetta in mezzo al bosco tipo quella delle fiabe.
5. La casetta in mezzo al bosco, IMG_7500

Bivio per Castellar, ma noi si prosegue.
6. IMG_75016. IMG_75036. IMG_7505

7. Ma quanto sono figo, IMG_7506“Ma quanto so’ figo!”

La potenza del Pandino #1
Quanta stima per questa macchinetta che arriva nel mezzo del bosco nonostante la neve???
8. La pontenza del Pandino, IMG_7507

Viso
Niente da aggiungere.
9. Viso, IMG_75089. Viso, IMG_7509


10. IMG_7510

Forse un resto degli antichi romani?
11. Sito archeologico romano, IMG_7511

I “pali”
12, I pali, IMG_751212. I pali, IMG_7513

La potenza del Pandino #2
La Panda che prima era ferma mi ha raggiunto. Che agilità. #respect
13. La potenza del Pandino 2, IMG_7514


14. IMG_7515

Il bivio
Ero a circa 10 minuti da Santa Cristina, quando mi trovo questo segnale. Non era l’unico del suo genere, rispetto all’ultima escursione sono spuntati molti di questi cartelli.
Mi dico: “Dai, provo una strada nuova!”15. Il bivio maledetto, 2013-12-01 13.23.15
Meno male che non avevo problemi di tempo!!!!! Ho allungato di almeno una ventina di minuti…
Però è andata bene così, se avessi scelto il sentiero tradizionale mi sarei perso questa vista.

Castellar17. Castellar visto dall'alto, IMG_7517


18. IMG_7518

Pandini, pandini ovunque19. 'Pandini, Pandini ovunque', IMG_7519

Ore 11.20
Visto che il “nuovo” sentiero passa da dietro, si arriva al bivio per San Bernardo del Vecchio senza passare da Santa Cristina (che è a 3 minuti di distanza, ma non avevo voglia di farli).
Pausa merenda per me e Fiocco prima di ripartire!
20. Pausa merenda, IMG_7520

Ore 11.30
Si riparte! (Non so se si capisce, ma munta da bestia…)
21. IMG_7521

Uno dei tanti piloncini che segna il confine fra i Comuni: in questo caso, fra Verzuolo e Pagno.22. Altro confine, IMG_7522

E non solo non sono una persona originale (ho incontrato un sacco di gente che aveva avuto la mia stessa idea) e neppure la più attrezzata (in effetti i bastoncini avrebbero fatto comodo anche a me…), ma riesco pure ad essere l’ultimo della mia comitiva. Composta da due elementi, di cui uno è un cane.
Fiocco, infatti, è quasi sempre avanti. Spesso poi torna indietro, per vedere se sto arrivando anche io. E ogni volta che io lo guardo e gli dico: “Dai Fiocco, andiamo!!”, lui secondo me pensa…

23. Devo tornare a prendere quel pezzo di cretino che non si muove, IMG_7524“Ma pezzo di cretino, io sto andando avanti, sei tu quello che non muove il culo!
Ora torno a prenderti così forse riusciamo ad arrivare in cima, va…”

Mater Salvatoris26. Mater Salvatoris, 2013-12-01 11.55.4126. Mater Salvatoris, 2013-12-01 11.55.50

Pian del Colletto di Verzuolo
27. Pian del Colletto di Verzuolo, 2013-12-01 12.57.10

Ci siamo quasi…28. 2013-12-01 12.05.3228. 2013-12-01 12.11.58

Fiocco ormai rassegnato ad aspettarmi mentre faccio le foto (ma inizia anche ad essere stanco).29. 2013-12-01 12.12.1229. 2013-12-01 12.12.17

Ore 12.20
Arrivo a San Bernardo del Vecchio.
Pausa per riprendersi a base di crostata e succo di frutta per me, biscotti e crocchette per Fiocco.
Fiocco dopo aver spazzolato tutto quanto, riesce a scroccare in modo ignobile (“Ma che bel cagnolino”, etc.) ulteriori derrate da un gruppo di escursionisti che erano anche loro lì in cima. All’inizio quando li ha visti ha provato ad abbaiar loro contro… alla fine, quando ormai qualcuno di loro lo foraggiava, saliva addirittura sulle gambe.
Venduto d’un cane. 😉30. San Bernando del Vecchio, 2013-12-01 12.27.3330. San Bernando del Vecchio, 2013-12-01 12.28.0430. San Bernando del Vecchio, 2013-12-01 12.41.50

Vista verso Cuneo (al centro si vede la Bisalta).
31. Vista verso Cuneo (Bisalta), 2013-12-01 12.28.40

Vista sulla Valle Bronda e sulla pianura (sullo sfondo si vede la Rocca di Cavour).
32. Vista sulla Balle Bronda (con la Rocca di Cavour sullo sfondo), 2013-12-01 12.43.14

Vista sulla pianura e parte della collina saluzzese.
33. Vista sulla pianura, 2013-12-01 12.43.43

Si riparte!! E intanto si trovano tracce degli inquilini abituali del bosco, temporaneamente assenti causa nostra presenza.34. Bosco abitato, 2013-12-01 12.54.23

Risalita a Mater Salvatoris. Ho capito perché hanno messo lì un pilone alla Madona… (Da notare Fiocco che torna indietro a vedere se arrivo.)
35. Risalita a Mater Salvatoris, 2013-12-01 13.00.44

Finalmente si arriva a Santa Cristina!!
36. Santa Cristina, 2013-12-01 13.13.20

Il prato di Santa Cristina visto dall’alto.
37. Prato di Santa Cristina visto dall'alto, 2013-12-01 13.13.49


38. 2013-12-01 13.17.58

Il frutteto
Quando ero piccolo, qui c’era un frutteto. E visto che in questo tratto ci sono due sentieri alternativi, si diceva “fai i Pali o passi dal frutteto?”.
Ormai sono passati diversi anni, ma per me questo prato continua a rimanere “il frutteto”…
40. Il frutteto, 2013-12-01 13.33.00

Stiamo scendendo di quota, cambiano i colori; in più, dopo una mattinata di sole, la neve inizia a sciogliersi e aumenta la pauta sul sentiero, .
41. Stiamo scendendo di quota, 2013-12-01 13.37.4141. Stiamo scendendo di quota, 2013-12-01 13.40.0941. Stiamo scendendo di quota, 2013-12-01 13.50.05

Ore 14.05
Ritorno a Pilun Bota.
Mancano solo più 5-10 minuti fino alla macchina e poi sono pronto per farmi ritrapanare i timpani da Fiocco, che questa volta abbaierà perché è felice di tornare a casa…42. Ritorno a Pilun Bota, 2013-12-01 14.03.00

Colori
43. Colori, 2013-12-01 14.06.41

Concludo con una nota linguistica.
Sono stato recentemente informato di un’espressione, utilizzata dai tamarri dalle persone che contano per vantarsi di qualcosa recentemente entrato in loro possesso. Se, ad esempio, compro l’oggetto X, la modalità più consona è la seguente.
Si deve pubblicare un foto su Fb dell’oggetto in questione, scrivendo solo le parti evidenziate di questa frase: “Magari ce l’aveste voi l’oggetto X, eh, voi che siete senza l’oggetto X”.
E volete dirmi che non posso far parte della gente che conta? Spero proprio di no.

Magari voi, senza tutto questo.”
🙂

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in #Comunemente: un blog come tanti altri, Varie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Magari voi, senza tutto questo

  1. avstron ha detto:

    Ti sto odiando… ti odio… continuo ad odiarti…
    ARGHHH

  2. kat ha detto:

    Sto morendo d’invidia. Credo che ti terrò il muso per un po’ u.u

  3. Pingback: Arriva la primavera ma vi racconto l’inverno (#1 – continua…) | Q.I. – Qualcosa d'interessante

  4. Simona Valcarenghi ha detto:

    Uau… Mi ricordi me: in bicicletta in primavera/estate nella riserva verso mete ignote. E poi arrivavi a boschetti e luoghi inaspettati e ti inoltravi a piedi ad esplorare e ti ritrovavi in luoghi magici e straordinari… Mi hai fatto venire nostalgia delle mie passeggiate 😛

    =)

  5. eckhardsauerl3 ha detto:

    Ergo, ieri notte all’1 ero lì a preparare zaino, scarponi,… … ffrozenzaino.wordpress.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...