Castelli in aria della mia mente

Ripenso alle sensazioni di quell’abbraccio, cerco di capire cosa si nasconda lì dietro.
Navigo a vista, confuso, dubitando del mio intuito, temendo i fuochi fatui delle mie speranze, incapace a interpretare correttamente i tuoi segnali.
Che forse significano tutto, forse niente. O forse non sono segnali.

Verità notturne di cui si dubita al mattino… Sarà stato reale, o erano proiezioni delle mie aspettative?

E ammesso e non concesso che sia stato tutto vero, se non lo fosse più questa mattina? Forse ci hai ripensato, e hai deciso che ieri è passato, è stato un piccolo errore trasmettere quei segnali: oggi è un altro giorno e possiamo andare avanti, senza deviare su un sentiero che (forse) è stato appena accennato e di cui non merita neanche parlare.

Castelli in aria della mia mente.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in #Comunemente: un blog come tanti altri, Pensieri sparsi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...