Comics mode: ON – Classifica domenicale #1

Ormai lo sapete, no? Sono un discontinuo, irregolare, eccetera eccetera. E vado a periodi. Ci sono delle fisse che durano per un po’, poi passano, poi tornano e via dicendo.
Ad esempio, ho passato il periodo Peanuts, il periodo Asimov, il periodo Terry Pratchett, il periodo YouTube e via dicendo.

Ultimamente sono in fase Fumetti in generale. O meglio, torno ad essere in questa fase. Ogni giorno mi leggo una ventina di strisce o vignette autoconclusive… e poi è inevitabile che alcune mi piacciano così tanto da volerle condividere! 😀
Vai con la classifica!!! A bocca aperta

Fuori concorso, Vignetta seria – Mauro Biani (leggi la notizia) 

Da Fumetti & Vignette

Premio speciale per il nonsense – Scottecs Comics

Da Fumetti & Vignette

3° classificato – Brevity

Da Fumetti & Vignette

2° classificato – Drabble

Da Fumetti & Vignette

1° classificato e menzione speciale della Giuria – Over the Hedge

Da Fumetti & Vignette
Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in #Comunemente: un blog come tanti altri, Classifica domenicale, Fumetti e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Comics mode: ON – Classifica domenicale #1

  1. wwayne ha detto:

    L’ editore Comma 22 ha pubblicato un volumetto in cui sono raccolte tutte le vignette dei Peanuts in cui i protagonisti sono ritratti non da bambini come di solito, ma quando sono già diventati degli adolescenti. Il volume si intitola, appunto, “Ragazzi.” Te lo straconsiglio se non l’hai già letto.
    Per quanto riguarda Asimov, confesso con vergogna di non averlo mai letto. La fantascienza in generale é un genere che frequento poco. Negli ultimi anni infatti gli unici libri di fantascienza che ho letto sono stati:
    J. G. Ballard, “Deserto d’ acqua”
    Poul Anderson, “Quoziente mille”
    Richard Paul Russo, “Angelo meccanico”
    Richard Paul Russo, “Cyberblues – La missione di Carlucci”
    Richard Paul Russo, “Frank Carlucci investigatore”
    Richard Kadrey, “Metrofaga”
    Stephen King, “22/11/’63″
    Stephen King, “The Dome”
    James Morrow, “Il ribelle di Veritas”
    Stephen King, “Buick 8″
    Stephen King, “L’ ombra dello scorpione”
    Philip K. Dick, “L’ uomo dei giochi a premio”
    Davide Del Popolo Riolo, “De bello alieno”
    A parte “Quoziente mille” (che aveva un ottimo spunto di trama e un ottimo inizio, ma più andava avanti e più peggiorava), gli altri mi sono rimasti tutti profondamente impressi. Soprattutto De bello alieno, al quale ho dedicato il mio ultimo post (http://wwayne.wordpress.com/2014/04/07/giulio-cesare-cyberpunk/), e Buick 8, del quale non ho scritto una recensione solo perché non riuscivo a tradurre in parole la sua assoluta perfezione.
    Visto che abbiamo dei gusti letterari in comune, spero che quest’ altro mio post ti dia degli spunti per le tue letture future: http://wwayne.wordpress.com/2013/04/27/la-fine-di-un-era/. : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...