Perché fai l’animatore?

Arrivo dal corso animatori ai ragazzini di seconda superiore e continuo a pensare alla domanda centrale di questa serata…

Perchè fai l’animatore?
Perchè credo che l’oratorio sia un posto vivo se ci sono le persone che lo rendono tale. Perchè quando sono stato animato da bambino e ragazzo i miei animatori mi hanno dato tanto.
Perchè adesso spetta anche a me rendere l’oratorio un luogo vivo. E’ ora di restituire ciò che ho avuto.

Alla fine è questo l’oratorio: un ambiente in cui, anno dopo anno, ogni animatore trasmette ai suoi animati le attenzioni, la cura, la pazienza, l’entusiasmo, l’amore che a suo tempo ha ricevuto dai propri animatori, andando ad alimentare un grande ciclo senza fine.

L’amore non si crea nè si distrugge, ma si trasforma e si trasmette.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in #Comunemente: un blog come tanti altri, Oratorio, Pensieri sparsi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Perché fai l’animatore?

  1. Pingback: Mettiamoci il cuore in pace | Q.I. – Qualcosa d'interessante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...